Gli Europei a Lugano… stadi virtuali e palloni gonfiati

stadi virtuali
Euro 08 è definito da tutti l’avvenimento svizzero dell’anno e la grande Lugano mica poteva rimanere a guardare. Così il podere di Re Giorgio Giudici dopo essersi aggiudicato un’UBS Arena tutta sua, avrà addirittura l’onore di ospitare l’EURO Experience Tour, il tour organizzato dalla UEFA in Svizzera e Austria per promuovere i campionati europei di calcio.

"Emozioni da vivere" è lo slogan del tour che, lanciato il 28 gennaio a Basilea, ha già fatto tappa a Ginevra, Zurigo, Berna, Losanna, Innsbruck, Linz, Klagenfurt, Salisburgo e Graz.
Gli organizzatori non potevano trovare slogan più azzeccato per enfatizzare il paradosso di questi Europei.
Non che ciò dispiaccia, ma in Ticino le emozioni da vivere non saranno altro che quelle mediate da uno schermo televisivo e dalla voce di un telecronista in uno dei due "stadi" virtuali installati a Locarno e Lugano. Emozioni non vissute in prima persona sulla propria pelle, ma emozioni virtuali, narrate da una terza persona e fruite attraverso un’artefatto tecnologico.

Un file rouge che lega la fruizione dello sport moderno ai vari ambiti relazionali e sociali della vita quotidiana.
Tutto sotto controllo quindi, tutto nella norma!
Accorrete numerosi a visitare il più grande pallone gonfiabile itinerante del mondo! Avrete addirittura l’opportunità di vedere e fotografare, naturalmente a debita distanza, la coppa che si aggiudicherà il vincitore del torneo!

Magari ci si vede…;)

This entry was posted in Diario, Non luoghi, Stampa Rassegnata, UBS Arene. Bookmark the permalink.

1 Response to Gli Europei a Lugano… stadi virtuali e palloni gonfiati

  1. spillo says:

    sarebbe da andare a bucargliela…

Comments are closed.